Top
Torna indietro

8 marzo: quest’anno la ricorrenza è ancora più significativa

8 marzo: auguri a tutte le donne ed in particolare a quelle che lavorano in Valtellina! La giornata, celebrata anche dall’ONU, assume un significato ancora più importante alla luce delle difficoltà create da Covid19. In questi mesi le donne sono state infatti particolarmente colpite dalle conseguenze economiche della pandemia: solo in Italia si calcola che nel 2020 oltre 500mila donne abbiano dovuto abbandonare il loro lavoro. Inoltre spesso la gestione in lockdown di figli e anziani è stata prevalentemente sulle spalle della popolazione femminile. Continuano inoltre a ripetersi criminali episodi di violenza e sopraffazione verso le donne, purtroppo anche all’interno delle mura domestiche. L’azienda Valtellina ha sempre guardato con massima considerazione alle proprie lavoratrici, applicando scelte di tutela concrete, tese in particolare a favorire l’equilibrio tra lavoro e famiglia. Questo anche in sintonia con i protocolli previsti da norme e certificazioni, come la SA 8000 sulla responsabilità sociale d’impresa. Per Valtellina considerazione, rispetto e opportunità per tutte le donne sono un impegno 365 giorni all’anno, oltre che l’8 marzo.