Top
Torna indietro

Digitalizzare il Paese senza dimenticare il capitale umano

Se l’Italia sta recuperando posizioni sul fronte tecnologico delle reti, segna il passo su quello delle competenze digitali, dove spiccano ancora forti carenze. Lo dice l’edizione 2020 del Digital Economy and Society Index, redatto dalla Commissione Europea. Rispetto alla media Ue, l’Italia registra infatti bassi livelli di competenze digitali di base e avanzate. Solo il 42% delle persone di età compresa tra i 16 e i 74 anni possiede almeno competenze digitali di base (58% nella Ue) e solo il 22% dispone di competenze digitali superiori a quelle di base (33% nella Ue) mentre il 17% delle persone che vivono in Italia non ha mai utilizzato Internet (quasi il doppio della media Ue). Sebbene sia aumentata raggiungendo il 2,8% dell’occupazione totale, la percentuale di specialisti TLC in Italia è al di sotto della media Ue (3,9%). Da sempre in Valtellina la formazione è uno degli impegni fondamentali per la crescita dell’azienda e il capitale umano è la forza dell’impresa fin dalle origini. La ricerca di validi specialisti da inserire nell’organico è sempre all’attenzione degli organi direttivi dell’azienda e dell’ufficio personale in particolare.

Per inviare curriculum vitae: risorseumane@valtellina.com

Per verificare le richieste di personale aperte: www.valtellinaspa.it/lavora-con-noi/