Top
Torna indietro

Sempre più impegnati anche nelle infrastrutture per reti mobili

Lo sviluppo della rete 5G in Italia vede un crescente impegno di Valtellina nella installazione di infrastrutture e apparati necessari a creare le basi indispensabili alla nuova, strategica evoluzione delle TLC nel mercato “mobile”. Parallelamente alle dinamiche espansive della rete fissa in banda larga, sul quale si concentra ancora il core business Valtellina, le previsioni mostrano infatti chiaramente una sempre maggiore vivacità del settore. Opportunità che Valtellina desidera cogliere rafforzando o aprendo collaborazioni con gli operatori di rete. Una dimostrazione di questo sviluppo sono, ad esempio, le attività che Valtellina sta intraprendendo per Iliad.
L’operatore francese, entrato anche nel mercato delle TLC italiane nel 2017, sta ampliando la propria rete tramite l’installazione di circa 5.000 siti radio attivi entro la fine del 2020 e 10.000/12.000 entro la fine del 2024. In questo sforzo espansivo in Italia è importante per Iliad trovare riferimenti professionalmente affidabili per quanto riguarda l’installazione delle infrastrutture e Valtellina si sta dimostrando una certezza per capacità di effettuare gli interventi in modo efficiente e sicuro.