Top
Torna indietro

Smart Road: Valtellina al servizio del progetto anche sulla E45 – S.S. 3bis “Tiberina” e E55 – S.S. 309 “Romea”

Il progetto Smart Road italiano è sempre più una realtà. E Valtellina coadiuva questo importante progresso con la sua esperienza e le sue risorse operative. Il punto di partenza è stato rappresentato dalla statale SS-51 “Alemagna” da Belluno a Cortina, che è diventata la prima strada in Italia ad essere stata attrezzata dai tecnici Valtellina con evolute tecnologie che consentono lo scambio di informazioni infrastruttura-utenti: IoT, AI, Big Data, banda ultralarga e sensori avanzati si intrecciano creando un’unica piattaforma sulla quale si muovono gli automobilisti. Le altre strade interessate in questa prima fase saranno l’itinerario E45-E55 Orte-Mestre, la Tangenziale di Catania, la A19 Autostrada Palermo-Catania, il Grande Raccordo Anulare di Roma, A91 Autostrada Roma-Aeroporto di Fiumicino e la A2 Autostrada del Mediterraneo. Un impegno che per Valtellina comincia dalla Strada E45 – S.S. 3 bis “Tiberina” che attraversa le provincie di Ravenna, Cesena, Arezzo, Perugia, Terni. Successivamente verranno aperti i cantieri sul Tratto E55 – S.S. “Romea” che attraversa le provincie di Ravenna, Ferrara, Rovigo, Padova e Venezia. #Smartroad.