Top
Torna indietro

Valtellina continua a “fare strada” alla prima Smart Road italiana e crea una business unit dedicata al settore

Proseguono con intensità i lavori per realizzare la prima Smart Road italiana, progetto ANAS sulla strada Alemagna, da Belluno a Cortina. Valtellina è impegnata da diversi mesi nelle attività di progettazione ed esecuzione delle infrastrutture che permetteranno di ottenere una mobilità coadiuvata da soluzioni tecnologiche all’avanguardia, destinate ad informare in tempo reale gli automobilisti sulle condizioni del traffico e che preparano alle evoluzioni verso guida assistita e guida autonoma.
La prima fase dei lavori è stata caratterizzata dalla realizzazione di oltre 40 Km di infrastruttura e, da novembre proseguono le attività di posa pali intelligenti multifunzionali. Da dicembre fino a completamento, ci occuperemo dell’installazione di apparati e dispositivi di rete che completano l’allestimento del palo tecnologico e la realizzazione di due centrali di controllo. Per organizzare al meglio l’attività, Valtellina ha messo a punto un’apposita sede logistico-operativa a Farra D’Alpago (Belluno). Importante sottolineare che dall’esperienza di questo cantiere, Valtellina ha creato una propria nuova, business unit (conta già oltre 50 addetti) dedicata specificatamente agli sviluppi delle Smart Road. Un mercato destinato a crescere rapidamente: ANAS ha già previsto un ulteriore, ampio intervento, sulla strada statale 309 Romea ed E45.